Influenza



L'influenza è una malattia virale caratterizzata da febbre, dolori osteomuscolari, spossatezza, disturbi respiratori. La diffusione è più facile nei periodi invernali. Alcuni rimedi sono quelli utili per la febbre. Si distinguono una fase di esordio, una di stato e una di convalescenza.

Fase di esordio
Brividi violenti seguiti da febbre alta con agitazione e angoscia viso congesto cute secca, senza sudore e sete intensa. Il rimedio più utile è Aconitum.

Febbre elevata con sudorazione abbondante viso rosso, pupille dilatate estrema sensibilità alla luce e al rumore spesso è presente gola rossa e dolente, il rimedio più utile è Belladonna.

Fase di stato
Malato febbrile, abbattuto, tremante, con brividi e sudorazione senza sete, dolori muscolari e articolari. Il rimedio più utile è Gelsemium.

Malato prostrato, irritabile, che vuole essere lasciato tranquillo, tosse secca che peggiora parlando o respirando, gola secca e sete intensa. Il rimedio più utile è Bryonia.

Malato febbrile, agitato con brividi, viso e occhi rossi, forti dolori osteomuscolari e dolori ai bulbi oculari aggravato toccando gli occhi, sete. Il rimedio più utile è Eupatorium perfoliatum.

Stato febbrile con prostrazione e agitazione, il malato si muove costantemente nella ricerca di una posizione per riposare, cerca il caldo, sete intensa, talora herpes intorno alla bocca. Il rimedio più utile è Rhus toxicodendron.

Fase di convalescenza
La fase di convalescenza dovrebbe essere sempre abbastanza veloce, lì dove dovesse protrarsi può essere utile una visita e una prescrizione accurata e personale che ripristini rapidamente lo stato di salute.


« precedente | elenco articoli | successivo »